Atto grave chiudere Ostetricia all Annunziata

Questo è l´ultimo atto messo in essere dall´attuale dirigenza dell´Asp di Cosenza, dopo il ridimensionamento di Cardiologia e il malfunzionamento di quasi tutti i reparti. Un bacino di oltre 200.000 abitanti è rimasto senza questo importante servizio. E´ intollerabile per un ospedale pubblico di una grande area urbana, privarsi di tale servizio, il Sindaco della stessa Città, e dell’area urbana dovrebbero intervenire con durezza su questi argomenti che interessano tutti i cittadini. Calabrialibre chiede che i responsabili di tanto sfascio, vengano alla luce, denunciati per interruzione di pubblico servizio e messi alla porta definitivamente, insieme ai loro sponsor politici. Giorgio Durante Calabrialibre