AVVENIMENTI 4

I presunti killer di Fortugno sono stati arrestati. Bella notizia, che dimostra la giustezza della nostra posizione: lasciamo lavorare in pace le forze dell’ordine con la magistratura e i risultati ci saranno. Non è edificante invece lo spettacolo della “politica calabrese”, prima e dopo gli arresti. Strumentalizzare quanto accade nella società è sempre disdicevole. In campagna elettorale accade di tutto. Guardate la stampa e godetevi lo spettacolo delle dichiarazioni. Pochi hanno ricordato invece l’omicidio del giovane calciatore di Locri, che doveva testimoniare nell’inchiesta Fortugno. Prima brutta notizia.Massoneria deviata in Calabria. Questa è la seconda brutta notizia. Sette persone risultano indagate dalla Procura di Catanzaro che si sta interessando di una loggia segreta della Massoneria. Sono coinvolti nomi eccellenti. Uno di questi per mantenere il posto di dirigente generale in Regione, sarebbe stato rassicurato così: &lt&ltnessun problema per intercedere col Governatore&gt&gt. Il Loiero di cui parlavano era stato battezzato da don Vincenzo Cassadonte, (sovrano della Gran Loggia di rito scozzese). Peccato che quel posto è andato ad altro dirigente. Era millantato credito? L’inchiesta del magistrato di Catanzaro dovrebbe chiarire tutto. Ma a proposito dello stesso coraggioso magistrato, lo sapete che sta subendo “ispezione ministeriale”? Qualcuno vuole che anche lui &#45 De Magistris – tiri a campare. Invece noi di Italia dei Valori diciamo: vai avanti Luigi! La Calabria onesta è con te!Aurelio Misitiwww.aureliomisiti.it