Commento di G. Durante alla mail di de Magistris

Come coautore della petizione online su petitiononline.com, che ormai veleggia verso le 65.000 Firme è evidente, quanto mi stia a cuore Luigi de Magistris e le sua inchieste. Ma in questi giorni stiamo assistendo ad un vero e proprio depistaggio dalle questioni, al centro delle inchieste. Tentativi di spostare l´attenzione su questioni che giovano solo a chi ha qualcosa da nascondere. Ma mi chiedo, certo ognuno di noi ha fiducia nel CSM, ma le decisioni che la gente di Calabria aspettava non erano queste. Perchè si fa finta di non capire? a chi giova? Il passaggio per il CSM è un passaggio obbligato per ogni procedimento avviato da un Magistrato? Mi pare di no! allora cosa centra il CSM con la vicenda de Magistris? Nulla proprio nulla. Piuttosto la questione è un´altra c´è un Magistrato che indaga su commistioni ed affari tra politica, massoneria e Ndrangheta, inizia a scoprire delle cose tocca i poteri forti, quindi interviene la Politica. Questo è il problema non il coinvolgimento del CSM, il perchè è stato coinvolto. Migliaia di indagini sono in corso in Italia pochissimi Magistrati vengono deferiti al CSM, questi sono i fatti. E allora mentre la gente si aspetta le conclusioni delle indagini per capire, ciò che ha già capito, ossia il sistema che ha portato questa regione ad essere l´ultima in Europa, i manovratori soliti e noti, spostano i riflettori su un´altra questione creata ad hoc, coinvolgendo de Magistris ed il CSM. Ecco dove è il punto, noi cittadini calabresi non aspettiamo le determinazioni del CSM che ci toccano, ma non moltissimo, siamo invece interessati alle indagini di Luigi de Magistris che vorremmo fossero da lui portate a termine. Questa politica deve capire che ormai siamo consapevoli della rapina perpetrata a danno della gente di Calabria vadano tutti a Casa. Giorgio Durante Presidente Calabrialibrewww.calabrialibre.itComitato spontaneo regionale pro de Magistris