Comunicato Stampa Congiusta

COMUNICATO STAMPASIDERNO &#45 10 Gennaio 2007 Mario Congiusta e la famiglia tutta intendono ringraziare quanti hanno espresso viva soddisfazione e vicinanza in merito all’individuazione ed arresto dei presunti mandanti ed esecutori del barbaro assassinio di Gianluca. Un particolare ringraziamento va all’amico ed avvocato Pino Sgabellone, alle forze dell’ordine che hanno svolto le indagini e hanno consentito il raggiungimento del risultato, alle istituzioni tutte, al vescovo della Diocesi Locri&#45Gerace Monsignor Giancarlo Maria Brigantini, a don Luigi Ciotti dell’associazione Libera, alle Amministrazioni comunali dei paesi della Locride, ai cittadini della Locride, ai ragazzi di Locri, di Calabria e d’Italia che con i loro movimenti hanno contribuito a scuotere le coscienze tenendo sempre desta l’attenzione sul problema ‘ndrangheta in Calabria, a tutte le associazioni che sono impegnate in attività di sensibilizzazione e di lotta contro la delinquenza organizzata. Si ringraziano il Centro Studi Lazzati e l’associazione Ulixes per aver manifestato immediatamente l’intenzione di costituirsi parte civile nel procedimento giudiziario a carico degli indagati&#59 l’on. Franco Laratta per aver presentato la prima interrogazione parlamentare per sollecitare la soluzione del caso e per aver proposto al Presidente Napolitano l’assegnazione di una medaglia in memoria di Gianluca. Gli onorevoli Angela Napoli, Giuseppe Lumia, Nuccio Iovene e Giacomo Mancini&#59 il viceministro dell’Interno Marco Minniti, il Presidente della regione Calabria, Agazio Loiero, il Presidente del Consiglio regionale della Calabria Giuseppe Bova. Un ringraziamento particolare va ai mezzi d’informazione che hanno seguito con attenzione la vicenda e a quanti altri ci sono stati vicini.Mario Congiusta, padre di Gianluca