Comunicato stampa dei dipendenti Confor ASP Srl

Facciamo seguito al nostro precedente comunicato stampa del 20 Luglio scorso, persegnalare che l’azienda continua ad ignorare le nostre istanze e le nostre manifestazioni diprotesta.Siamo in sciopero già dal 9 Luglio e stiamo continuando ad oltranza, con l’obiettivo diottenere una chiara inversione di tendenza da parte dell’azienda, che tra l’altro: reputapretestuose ed ingiustificate le nostre azioni di protesta&#59 manifesta l’intenzione diprocedere con la Cassa Integrazione, anche con il dissenso delle rappresentanze sindacali,senza proporre alcun piano industriale di rilancio con attività concrete e sostenibili cheprovveda alla rivalutazione professionale del personale ed alla salvaguardia dei livellioccupazionali&#59 continua nel ritardo del pagamento delle spettanze (ultimo stipendioricevuto Aprile), senza neanche indicare un piano di rientro delle stesse.Allo scopo di dare risonanza alla nostra situazione, diventata ormai insostenibile, conl’esasperazione di oltre trenta famiglie, finora abbiamo già interessato il Prefetto diCosenza, l’Ufficio Provinciale del Lavoro, l’Assessorato al Lavoro e Formazione dellaProvincia di Cosenza: nonostante tali Istituzioni stiano convocando l’azienda o la stianosensibilizzando a prendere in considerazione le nostre istanze, la stessa continua amantenere il suo atteggiamento di indifferenza rinviando gli inviti.Fra le varie iniziative di sensibilizzazione avviate, segnaliamo la manifestazione (conconferenza stampa) di Venerdì 27 Luglio dalle ore 10.00 alle ore 14.00, presso la VillaComunale di Piazza XV Marzo in Cosenza. Invitiamo l’Opinione Pubblica, le Istituzioni e gliOrgani di Informazione ad un sostegno attraverso la propria partecipazione.Nel frattempo non escluderemo altre iniziative che possano portare ad aprire il tantoauspicato tavolo di trattative nel quale si riescano a concretizzare le nostre richieste.Cosenza, 24 Luglio 2007