Fabbrica di Nichi Cosenza

Progetto Città

Le associazioni Arancia Rossa, Associazione Culturale Ciroma, Calabria Radicale, il Cantiere dell’Alternativa, La Fabbrica di Nichi Cosenza, Libertà e Giustizia Cosenza, Nuovo Partito d’Azione Cosenza, Sinistra e Futuro, vedono con favore l’apertura di nuovi scenari per le prossime amministrative nella città di Cosenza. Il rinnovamento non è un processo semplice e rapido. Esso passa anche attraverso scelte impegnative, difficili. La scelta di non ricandidare il Sindaco uscente è sicuramente un segnale che le suddette associazioni ritengono importante, orientato nella direzione giusta, se sarà seguito da altri passi, sempre ispirati da senso della responsabilità e della condivisione, frutto dell’ascolto dei bisogni della Città e non delle alchimie dei partiti sia per quanto riguarda il nome del Sindaco sia per quanto riguarda i contenuti dell’azione amministrativa. Sotto quest’ultimo profilo le associazioni hanno elaborato un documento che verrà presentato al pubblico nelle prossime settimane. Un testo dai contenuti fortemente innovativi che contempla strumenti di partecipazione e di controllo democratico, di trasparenza ed efficienza dell’amministrazione della cosa pubblica.
Un documento improntato a una forte sensibilità ambientale, volto all’affermazione dei diritti civili e politici, frutto delle diverse culture che hanno contribuito a redigerlo. Si tratta di un progetto collettivo che mira a favorire una rinascita civica, rendendo feconde le molte potenzialità espresse dalla comunità cittadina, potenzialità che ci impongono di adoperarci affinché Cosenza acquisti contenuti e connotati di Città cosmopolita, della convivenza, della pace, della Cultura, della Storia, dell'Arte.