GOEL Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPASabato 1 marzo 2008 a Locri è stata una giornata storica. Migliaia di persone e centinaia di Enti da tutta Italia hanno sfilato in corteo lungo le strade di Locri testimoniando la Grande Alleanza contro la ´ndrangheta e le massonerie deviate, per la democrazia e la libertà in Calabria. Ad aprire la manifestazione un SEGNO eloquente che ha parlato a tutti: cittadini, istituzioni, associazioni, strutture di potere. Quattro grandi urne, collocate al centro della strada, con all´interno facsimili di scheda elettorale, riportanti il DECALOGO per un voto libero e responsabile (reperibile sul sito www.iovotolibero.it). I partecipanti sono stati invitati a prelevare la scheda per riappropriarsi simbolicamente del proprio diritto a votare liberamente. Durante il corteo sono state registrate 4.000 persone e si stima che nel corso di tutta la giornata – conclusa in tarda serata con un grande concerto – abbiano partecipato circa 6.000 persone.Gli Enti promotori hanno espresso grande soddisfazione per la buona riuscita dell´evento, che ha visto la partecipazione sentita di realtà provenienti da ogni parte del territorio nazionale, oltre che dalla Locride e della Calabria, da cui secondo le stime sono giunte più di 1.500 persone.Sul palco il saluto di: G. Priolo, Vice Prefetto di Reggio Calabria, F.Macrì Sindaco di Locri, S. Zito Presidente Assemblea dei Sindaci della Locride, E.Cruccolini Presidente del Consiglio Comunale di Firenze – che ha parlato a nome degli altri numerosi Sindaci presenti – Mons. Cornelio Femia, Amministratore Diocesano di Locri-Gerace, che ha portato anche il messaggio di solidarietà e vicinanza della Conferenza Episcopale Calabra. Nel pomeriggio si sono alternati sessioni musicali e di interventi: padre Alex Zanotelli, don Luigi Ciotti – in collegamento telefonico – ,Andrea Olivero, Presidente Nazionale ACLI, Johnny Dotti, Presidente CGM, don Virginio Colmegna, e le testimonianze dei rappresentanti di: PAX CHRISTI, LEGACOOP, CONFCOOPERATIVE, AIAB, FONDAZIONE CASA DELLA CARITA´;, ADDIOPIZZO, ASSOCIAZIONI ANTIRACKET CALABRIA, MOVIMENTO NONVIOLENTO, LIBERA CALABRIA, CTM ALTROMERCATO, GIOVANI DELLE ACLI, ASSOCIAZIONE BOTTEGHE DEL MONDO, RETE RADIE´; RESH, FEDERAZIONE TRENTINA DELLA COOPERAZIONE, ICEA, CSV.NET, FEDERSOLIDARIETA´; , FIBA, BILANCI DI GIUSIZIA, RETE LILLIPUT, AMMAZZATECITUTTI, FICT, ARCIPELAGO SCEC, MOVIMENTO LAVORATORI AZIONE CATTOLICA CALABRIA, BCC CALABRIA, CIA CALABRIA.Il Sindaco di Reggio Emilia – Graziano Delrio – in collegamento telefonico, ha invitato il Consorzio sociale Goel, Calabria Welfare e Comunità Libere, a ritirare la copia del Primo Tricolore, di cui il Comune di Reggio Emilia è depositario e che assegna a realtà che si sono distinte per l´;impegno in percorsi di democrazia e legalità.Al termine degli interventi è stata annunciata l´alleanza dell´Asse Locride – Napoli – Palermo, con l´intento di unire le forze nella battaglia contro tutte le mafie e le massonerie deviate, costruendo concrete occasioni di sviluppo A concludere l´evento la lettura del Sigillo dell´Alleanza (allegato), con cui i presenti hanno assunto precisi impegni l´appuntamento, per verificare il cammino percorso, al 1 Marzo 2009Gioiosa Jonica, 02.03.2008