La solidarietà della rete di Giovanni Pecora

“Ho visto cose che voi umani non potreste neanche immaginare”.(dal film “Blade Runner”) Ecco l&acute&#59unico commento che mi viene in mente, Giorgio.Cose inimmaginabili succedono nello strano mondo che è la nostra Calabria.Comunque nessuno può impedire ad un giudice di giudicare, e tu prendila così: un giudice non ha capito granchè di quanto è successo e chiede ad un altro giudice di giudicare se ravvisa estremi di colpevolezza in quanto ti è imputato.E&acute&#59 un loro diritto giudicare, come è un diritto chiedere giustizia se si ritiene di essere stati lesi ed è un tuo diritto difenderti da queste accuse.Se la cosa è così come ce l&acute&#59hai rappresentata (e non avrei motivo di non crederti) non hai nulla da temere: un tribunale non può permettersi di non capire, e tu con l&acute&#59aiuto dei tuoi avvocati e di qualche consulente di parte avrai gioco facile nel dimostrare che non c&acute&#59entri affatto in quella storia, visto che non sei stato tu a scrivere di quella vicenda. Tra l&acute&#59altro la Polizia delle Telecomunicazioni ha gioco facile nel risalire all&acute&#59autore del post, almeno come indirizzo IP e titolarità della connessione ad internet del computer dal quale è stato inviato il messaggio.Al massimo, se sei tu il responsabile del sito, ti possono accusare di omissione di controllo, ma qui entriamo nel campo minato della libertà di espressione, e non saprei come il giudice potrebbe camminarci dentro senza inciampare.Comunque rimane il fatto che il reato che tu avresti potuto commettere, qualunque esso sia, è certamente nell&acute&#59ambito di quelli ormai la cui pena è cancellata dall&acute&#59indulto, e pertanto questo processo sarà solo una burla per la giustizia ed un indecente ed inutile esborso di denaro per i contribuenti.In questo caso non saprei se ridere o piangere… Con tutta la solidarietà non solo di amico, ma anche di collega informatico.Giovanni P.S.Nemmeno il piacere di un sit&#45in davanti al carcere ci hanno lasciato… La prossima volta vedi di farti almeno fermare in Commissariato… &#59&#45)