La vittoria del no

Direi che coloro che si sono battuti per far prevalere il NO possono giustamente dare inizio ai festeggiamenti. Personalmente ho già espresso la mia gioia accennando una giga davanti al televisore mentre i dati annunciavano la lieta novella. Dati che parlano molto chiaro: oltre il 61&#37 dei votanti (aspettiamo i voti all&acute&#59estero per il verdetto definitivo) hanno deciso di respingere una riforma maldestra e scombinata, che non avrebbe permesso agli ingranaggi della nostra democrazia di girare come si deve.Insomma, l&acute&#59abbiamo scampata bella. Siamo stati bravi, ci meritiamo una bella vacanza. Possiamo raggiungere gli elettori di destra, che ci hanno preceduto, sulle varie spiagge e calette dello stivale, incerti di guadagnarci un posto al sole &#45 già tutti occupati probabilmente &#45 ma sicuri di aver fatto il nostro dovere e di aver esercitato i nostri diritti fino in fondo. Non so proprio a cosa potranno aggrapparsi Forza Italia e la Lega per giustificare una debacle di tali proporzioni. Il SI&acute&#59 prevale in due sole regioni del nord: Veneto e Lombardia&#59 ma sia Milano che Venezia respingono la riforma (rispettivamente col 51,8&#37 e col 53,6&#37). Qualche buontempone della destra ha obiettato che il dato non è significativo perchè sono andati a votare “solo” il 53,7&#37 degli aventi diritto. Che si tratta di un semplice motto di spirito è facile intuirlo se paragoniamo questo risultato a quello del 1999 in Svizzera, quando si votò per la revisione totale della Costituzione e i votanti furono poco più del 36&#37.Tra le dichiarazioni post&#45voto più rilevanti mi preme citare le parole di Speroni, eurodeputato leghista (quello che Michele Serra chiamava Joe “michetta”), il quale, come un novello Cicerone (antico&#45romano e ladrone pure lui), ha flemmaticamente dichiarato: “Gli italiani fanno schifo e l&acute&#59Italia fa schifo perché non vuole essere moderna e hanno vinto quelli che vogliono vivere alle spalle degli altri”. Alla salute!PS:Berlusconi è alla settima sconfitta di fila, secondo voi tenterà un altro giro o si accontenterà dell&acute&#59orsacchiotto?Attilahttp://www.controladestra.blogspot.com/