Le Imprese prestano i soldi alle Banche…

di Greta Durante.

Uno scudo da 20 miliardi per salvare le banche. Il governo rompe gli indugi e annuncia il varo di uno scudo da 20 miliardi a sostegno del sistema bancario italiano, a partire da MPS. Il premier Paolo Gentiloni e il ministro del Tesoro Pier Carlo Padoan hanno detto che chiederanno l’autorizzazione a «ricorrere all’indebitamento fino fino a 20 miliardi, in caso si rendesse necessario un decreto Salva-risparmio». E si perché chiamarlo salva risparmio ha un effetto sull’opinione pubblica, salva Banche sarebbe stato diverso. In realtà ancora una volta è il sistema delle imprese a pagare il prezzo più alto, l’Italia capovolge i ruoli le imprese finanziano le Banche, questo è di fatto. L’introduzione in Italia dello split payment che non è altro che un prestito forzoso delle aziende che hanno rapporti con la P.A. e da quando è entrato in vigore sono diversi i miliardi sottratti alle imprese trattenendo il 100% dell’Iva che la PA deve alle aziende per le forniture e i servizi ricevuti. Una sottrazione di liquidità che strozza le aziende e che già trovano scarse possibilità di credito presso le istituzioni creditizie. Oggi con questo annuncio per le aziende oltre al danno rischiano la beffa.