Manifestazione Savutoambiente

L’associazione culturale Esukìa, dopo l’esordio del 2006 a Parenti(CS), organizza anche quest’anno, nel cuore della Valle del fiume Savuto, a Rogliano, sempre in provincia di Cosenza, l’evento fieristico e convegnistico a carattere nazionale, unico in Calabria, che si pone di sensibilizzare alla salvaguardia del patrimonio ambientale, riscoprire, apprezzare, tutelare e promuovere le innumerevoli risorse ambientali presenti nel territorio e, in vista degli enormi cambiamenti climatici che si stanno verificando, analizzare soluzioni di intervento.L’evento Savutambiente, dedicato alle associazioni, ai produttori, agli enti e alle istituzioni, è una festa della natura, aperta a tutti e ricca di mille spunti d’interesse.Il tema, come per la prima edizione, ricalca quello della giornata mondiale dell’ambiente: “Melting Ice, hot topic”Le vie della città si aprono alla festa. Cultura, arte e folklore vestono il ricco percorso espositivo di un’atmosfera coinvolgente a contatto con la natura col verde e coi profumi della terra.La fiera&#45convegno avrà la durata di 3 giorni&#59 il primo giorno, Venerdì 1 Giugno al mattino si darà il benvenuto agli enti e comuni partecipanti, agli ospiti e a tutti gli altri espositori e verrà presentato l’annullo filatelico delle Poste Italiane preparato in occasione dell’evento. Dopo una breve cerimonia di inaugurazione, nel Museo d’Arte Sacra verranno presentati i lavori conclusivi del Progetto “La Scuola fa la differenza”, campagna regionale di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata nelle Scuole, alla presenza di centinaia di bambini delle scuole di ogni ordine e grado della Valle del Savuto&#59 nel pomeriggio, alla presenza dei rappresentanti istituzionali del territorio, tra cui gli Assessori Regionali Diego Tommasi e Mario Pirillo, e un’ospite d’eccezione quale testimonial dell’evento, si darà il via ai lavori del convegno scientifico&#45culturale dal tema: “I cambiamenti climatici e le conseguenze sugli ecosistemi” a cui prenderanno parte docenti universitari, esperti climatologi e rappresentanti di importanti associazioni ambientaliste. La serata sarà allietata da uno spettacolo folk. Il secondo giorno, Sabato 2 Giugno, lo spazio espositivo sarà aperto ai visitatori sin dalla mattina e si protrarrà con una gara di orientamento&#59 nel pomeriggio verrà presentata la campagna “Porta a Porta” sulla raccolta differenziata attuata dal Comune di Rogliano. Il programma, curato da esperti del settore ambiente, tra cui l’ associazione Esukìa, lo studio Impronte Ambientali e la cooperativa Ambientando, alternerà momenti di approfondimento, con mini&#45dibattiti su temi caldi, e spazi di intrattenimento con la particolarissima “Notte Verde”, a partire dal tramonto, un percorso di enogastronomia all’insegna di un itinerario guidata sino all’alba con degustazioni a partire dal centro storico sino alle aree verdi periferiche, spettacoli, animazione o l’osservazione del Cielo con gli astrofili del Gruppo Menkalinan. In serata si proseguirà con uno spettacolo jazz.Il terzo e ultimo giorno, Domenica 3 Giugno, si prevede l’arrivo di fuoristrada dei club 4×4 da tutta la provincia di Cosenza per una visita guidata in aziende produttrici di specialità tipiche nei dintorni di Rogliano. Sarà organizzata un’escursione per la Via delle Castagne in località Orsara, sino alle Cascate del Cannavino e la discesa al fiume Savuto, dove saranno consegnati gli attestati di partecipazione e premiati i club.