NESSUNO OSI TOCCARE LE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE!

Dicevano i ragazzi di “AddioPizzo” a Palermo: &lt&ltUn intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità&gt&gt. Credo che sia giunto il momento di lanciare anche noi calabresi uno slogan altrettanto crudo: &lt&ltUn popolo che non si ribella e resiste quando attaccano le sue Istituzioni democratiche è un popolo senza dignità&gt&gt. Nasce dunque imperioso in noi il desiderio di “fare qualcosa” di fronte all&acute&#59imbarbarimento della vita politica regionale, dove ormai non passa giorno che il prsidente della Giunta Regionale, o anche sindaci, assessori per tutta la Calabria, non ricevano attentati e minacce di morte. E&acute&#59 ORA DI DIRE “BASTA!”. Propongo di lanciare l&acute&#59idea di una grande mobiltazione di popolo contro la mafia e la criminalità, una manifestazione che vada a svegliare le coscienze soprattutto dei più giovani calabresi, senza le solite liturgie delle gerbere o delle candele.Propongo di scatenare la rabbia di un popolo disperato, e di scatenarla concretamente e visivamente contro chi vorrebbe continuare a tenerci sotto il giogo della paura: SONO LORO CHE DEVONO COMINCIARE AD AVERE PAURA! Chiamiamo a raccolta, come i nostri padri e nonni partigiani, tutta la società civile per una nuova RESISTENZA, che ci veda uniti al di là degli schieramenti partitici e ideologici, contro il nostro unico e grande nemico: LA MAFIA.Ed insieme ad essa i suoi tentacoli che sono la malapolitica, il malaffare, la massoneria deviata. NESSUNO OSI TOCCARE LE NOSTRE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE!Non importa se condividiamo o meno le idee di chi le rappresenta in questo momento: LA REGIONE CALABRIA E&acute&#59 DEI CALABRESI, non dei suoi rappresentanti eletti. Andiamo, dunque! Stringiamo il Palazzo della Giunta Regionale in una simbolica catena di scudi umani sui quali devono passare i mafiosi se vogliono impossessarci della nostra libertà. Oggi ho già lanciato l&acute&#59idea a qualche amico di Catanzaro, e l&acute&#59entusiasmo è subito salito alle stelle.Vediamo se riusciamo ad organizzare una cosa a livello regionale, LA GIORNATA DELLA RESISTENZA ALLA MAFIA. Fatevi sentire e fatemi sapere.Giovanni ____________________________La nuova Calabria è già cominciata!Visitala su www.perlacalabria.it