Nicola Adamo non fugge e Guccione lo rimpiazza

Speriamo che Agazio Loiero accolga il nostro appello di ieri e resti alla Regione. Nicola Adamo, Vicepresidente con delega al Bilancio, ha dichiarato, anche se in “politichese”, che rimarrà e porterà a termine il mandato ricevuta dai calabresi. Ottimo proposito. Ma allora perché la “candidatura di servizio” al quarto posto con elezione sicura al Parlamento? Tanti auguri a Carlo Guccione, che sostituirà Adamo alla guida dei DS in Calabria. Speriamo che egli riavvii la democrazia interna, causa prima della “emorragia” e delle pesanti critiche di alcuni importanti dirigenti di oggi e del passato. Due casi emblematici rappresentativi di tanti altri meno noti: Fernando Pignataro, segretario generale della CGIL Calabria e Pino Soriero, ex segretario regionale del partito e ex sottosegretario di Stato nel Governo Prodi. La loro è solo voglia di andare in Parlamento? Non ci credo. I nostri affrontano una battaglia politica rischiosa in due piccole formazioni, senza tradire lo schieramento e lo stesso partito. Hanno voglia di combattere, come sempre, nella speranza, così afferma Soriero, che il “sacrificio” aiuti la riaggregazione delle forze politiche di sinistra nel partito democratico di Prodi. Auguri a Soriero e Pignataro.Aurelio Misitiwww.aureliomisiti.it