Parliamo di Cosenza

Molto interessanti gli scritti di Ignoto e di Lateano. Esce fuori unasintesi, perfetta, dello stato dell´arte. La politica non é fatta solo diidee e ideali, ma anche di, diciamo così, sangue sudore e lacrime, insommascontri di potere e rapporti di forza. Hai voglia di fare programmi edocumenti … se il contesto quello é, e rimane, e gli uomini invece pure,puoi, meritoriamente, continuare a sperare, a lottare, a cercare vie nuove,ma senza soverchie speranze, se non di mera testimonianza, che non é malecerto, ma nel frattempo, tanto per dirne una, la parentopoli alla Regioneoffusca il concorsone… ed é quanto dire.Sempre per restare all´interno dell´; hard politics, ché della light se nesono perse da tempo le tracce, a Cosenza che si fa? Che succede? Scontri traeredi dinastici? E voi di Calabrialibre dove state (sono stato un pò digiorni fuori Cosenza)? E´ difficile scegliere… e l´assenza sia di FI chedi AN é arduo pensare che sia figlia solo di disguidi tecnici, quanto invecedi difficoltà politiche serie e di torbidi intendimenti. Penso male?Dietrologia? Può darsi, certo é che il sito e/o l´associazione, che hannosede a Cosenza, farebbero bene a interrogarsi, discutere e quant´altro sulleprossime elezioni amministrative.Massimo Veltri