Polti: i sindaci pronti ad occupare i locali

COSENZA. I sindaci dell&acute&#59area del Savuto occuperanno lo stabilimento Polti di Piano Lago. Lo ha annunciato il sindaco di Rogliano, Pietro Oliveti, a seguito della paventata dismissione dello stabilimento dell&acute&#59azienda di piccoli elettrodomestici che ha la sua casa madre a Como. “Ho parlato &#45 dichiara Oliveti &#45 con diversi operai che oramai si sentono sul lastrico. Mi sono sentito con i miei colleghi della zona. Siamo giunti alla determinazione di assumere iniziative estreme. L&acute&#59economia della zona non puo&acute&#59 subire un colpo cosi&acute&#59 duro e ingiustificato. Adesso basta. Duecento famiglie cadranno nella crisi piu&acute&#59 nera. Gli orientamenti aziendali sono inaccettabili”. “Gli amministratori &#45 rileva, infine, il sindaco di Rogliano &#45 dovranno raccordarsi con i lavoratori e le loro rappresentanze per definire i dettagli della iniziativa”. Sulla questione interviene anche la Cosnil che in una nota, auspica che la Regione Calabria approvi una legge in materia di contributi alle aziende che abbia almeno il diritto di riscatto di proprieta&acute&#59 in in caso di chiusura o trasferimento di azienda fuori regione. Il segretario generale Francesco Lucirino ha detto che questa proposta di legge, se approvata, eviterebbe casi come Polti, Legnochimica ed altri. fonte: giornaledicalabria.it