Riconoscimento regionale per MDC

Riconoscimento regionale per il Movimento difesa del Cittadino.Il Movimento difesa del cittadino (MDC) ha finalmente ottenuto dalla regione Calabria, l’atteso riconoscimento, con riferimento alla normativa regionale, L.R. n. 8 del 26 giugno 2003 legge varata, per garantire e promuovere la tutela dei diritti e degli interessi individuali e collettivi dei cittadini come consumatori ed utenti di beni e servizi, riconoscendone il fondamentale ruolo economico e sociale, in conformità ai principi dettati nei trattati istitutivi della Comunità Europea e nel trattato dell’Unione Europea ed in linea con la normativa comunitaria e statale. Il Movimento Difesa del Cittadino Calabria è da oggi percià iscritto nell&acute&#59elenco delle Associazioni dei consumatori e degli utenti della Regione. E&acute&#59 un importante riconoscimento, che conferma ancora una volta MDC tra le associazioni protagoniste nel mondo dei consumerismo italiano. Da oggi oltre a essere iscritta nell&acute&#59elenco nazionale delle associazioni del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU) presso il Ministero dello Sviluppo Economico, il Movimento Difesa del Cittadino è ora riconosciuto a livello regionale in 13 Regioni. MDC in Calabria opera con proprie sedi in tutti i capoluoghi di provincia calabresi, i cui responsabili sono: Enrico della Valle, Giorgio Durante, Giuseppe Tedesco e Francesco Pititto.Tra i principali obiettivi statutari, MDC ha anche la tutela dei diritti dei cittadini, dei malati e della loro famiglia, dei bambini, degli anziani, dei disabili, delle persone economicamente svantaggiate, oltre al rispetto delle diversità di etnia, religione e identità sessuale. Il Movimento opera anche affinché ci sia un corretto rapporto tra cittadini e giustizia e affinché gli interessi delle persone siano tutelati nei confronti della Pubblica Amministrazione.Giorgio Durante presidente provinciale MDC Cosenza