Rosa Villecco Calipari

Il Paese è in una fase epocale. E’ molto importante che le donne ci siano per ricostruire una politica di valore democratico. Ho scelto di candidarmi con i DS, per un’area di sinistra nella quale credo da sempre, consapevole di essere un simbolo dei diritti di giustizia negati. Ho scelto di dare voce alle persone che come me non credono sia giusto opporre il segreto di Stato alla verità. Ho scelto di candidarmi con i DS per il Senato perché alla crisi di valori che anima la politica del centrodestra nel nostro Paese bisogna reagire con la passione e la razionalità di cui noi donne siamo capaci. Passione mossa dal cuore con la lucidità della mente. Per l’affermazione dei diritti, per tradurre nel comportamento politico il sentimento di pace, per il bisogno di affermare i valori fondamentali. Il segretario regionale dei Ds Carlo Guccione dopo l’iniziativa ha sottolineato: “ Quella di Rosa Villecco Calipari non è una candidatura al femminile e basta. E’ una persona che con il suo lavoro, con la forza morale delle sue radici di donna calabrese, può dare un grande contributo allo sviluppo della Calabria”. E ancora “ Il suo impegno politico non è di oggi, è un ritorno al lavoro del nonno Pietro Mancini, che con sensibilità ha formato politicamente Rosa durante l’adolescenza”.