Silvio Berlusconi Opuscolo ai parroci

Sandro Bondi contagiato dal delirio mediatico multimediale, di Silvio Berlusconi ha inviato una lettera densa di significati pastorali a 25.000 parroci italiani in occasione delle elezioni.”È, questo, il nostro modo di impegnarci per testimoniare la nostra fede. La prego di voler accogliere questo piccolo pensiero, la nostra semplice brochure, come un modo per condividere l´impegno difficile per l´affermazione della Verità Cristiana nella nostra società e nel tempo che ci è dato di vivere. Con questi sentimenti e pensieri voglia ricevere i miei più affettuosi saluti. Con viva cordialità. Suo devotissimo”. Sandro BondiQueste le parole di accompagnamento all´opuscolo: “I frutti e l´albero. Cinque anni di governo Berlusconi letti alla luce della dottrina sociale della Chiesa” inviato ai parroci italiani. Una brochure che elenca i provvedimenti in favore della Chiesa in questi anni, come la legge per la regolarizzazione degli insegnanti di religione, la legge per gli oratori, l´abolizione dell´Ici per gli enti ecclesiastici e non profit, la battaglia per il riferimento alle radici cristiane dell´Europa e la difesa del crocifisso nelle scuole. E inoltre la legge per la fecondazione assistita, la nuova legge contro la droga, le missioni di pace nel mondo in Iraq, Afghanistan, Kosovo, l´indagine conoscitiva sulla legge 194 sull´aborto.