SLITTA DI DUE SETTIMANE L’APERTURA DI COSENZA FASHION WEEK

di Greta Durante

Organizzazione dell’evento travolta da tantissime richieste di partecipazione di giovani stilisti e qualificati operatori del settore moda

 Il successo e l’affermazione di Cosenza Fashion Week risiede già nella scelta operata opportunamente dall’organizzazione di far slittare di due settimane l’inizio della kermesse per poter inserire nel programma dell’evento le tantissime richieste di partecipazione pervenute inaspettatamente e fuori tempo da giovani e affermati stilisti, fashion maker, make-up artist e fotografi del mondo della moda.

Prende così nuova forma l’evento moda creato da Giada Falcone che, dal 25 al 28 maggio, presenterà a Cosenza i principali branddell’italian style emergente, colorando di creatività e design i splendidi luoghi d’incontro della città.

Già da mesi avevamo la sensazione che, nonostante si fosse già chiusa da parte nostra la fase di reclutamento e selezione di brand e stilisti indipendenti, quanto ci appariva subito una certezza di successo sarebbe presto diventata una sorprendente realtà. È così è stato– afferma Giada Falcone nella nota ufficiale dell’organizzazione – tanto da richiedere altre due settimane di tempo, utili a rispondere alle sopravvenute necessità organizzative. Il concept dell’evento ha trovato successo perché abbiamo voluto indirizzare le nostre scelte verso quei talenti della moda italiana che dimostrano di avere una visione innovativa e caleidoscopica. L’obiettivo principale del nostro evento è quello di puntare l’attenzione e ogni sforzo organizzativo su quelle realtà creative di eccellenza che costituiscono un nuovo mercato”.

Quattro giorni no stop per immergersi nel favoloso mondo fashion, con molti “eventi collaterali” e workshop che faranno di Cosenza uno spazio aperto come vero e proprio concept store, che racconta ed esprime tutto il carattere dei brand selezionati, frutto dello stile e della lavorazione artigianale Made in Italy, tanto apprezzata nel mondo.

Abbiamo lavorato all’organizzazione di questo evento perché vogliamo stimolare un mood stilistico che apra a nuovi scenari e percezioni della città – si legge nella nota stampa –, da intendere come un laboratorio aperto che permetta a quanti frequenteranno le location dei tanti momenti previsti di apprezzare la creatività e il design dei giovani talenti che portano avanti con successo l’artigianalità italiana. Cosenza Fashion Week vuole dare così forma alle visioni di una città aperta allo stile e caratterizzata dalla bellezza dei suoi luoghi”.

Tra pochi giorni, con l’aggiunta di tutte le novità intervenute, il ricco programma di Cosenza Fashion Week sarà presentato ufficialmente agli organi d’informazione nel corso di una dinamica conferenza stampa, colorata e animata da bellezze in mostra, proprio nello spirito di quella creatività che caratterizzerà per quattro giorni la città bruzia.