Sul Filo della Cultura per non perdere la Memoria

La speranza in un mondo migliore ha animato la realizzazione della Sciarpa della Pace, realizzata manualmente con amore e abnegazione da tutti gli iscritti e gli aderenti ai Centri di Aggregazione Culturali della Calabria

Dopo i primi 27 Comuni partner del progetto, con la prima tappa pugliese la Sciarpa della Pace ha valicato per la prima volta i confini della Calabria ed è stata ospitata a Taranto, accolta dai Centri di Aggregazione Pugliesi aderenti a Senior Italia.

La Sciarpa si allunga anche fuori regione e riscalda i cuori, parla di pace, accoglienza e solidarietà in un ideale abbraccio dal forte significato solidaristico.

L’Ambasciatrice della Sciarpa della Pace, Maria Brunella Stancato, Presidente di Senior Italia Calabria, nonché Direttore dell’Associazione “Volare a Santo Stefano”, organismo ideatore del progetto “La Sciarpa della Pace – Sul Filo della Cultura per non perdere la Memoria”, è riuscita a coinvolgere l’amministrazione comunale di Taranto nella realizzazione delle Mattonelle di filo, che rappresenteranno la partecipazione della città e che verranno cucite alla Sciarpa della Pace.

Nel 2018 la Sciarpa della Pace diventerà una pellicola cinematografica e questa continua trasformazione della Sciarpa della Pace darà la possibilità a tutti i Comuni che hanno accolto le sfilate di  raccontarsi  utilizzando i Mille Colori dell’Arcobaleno.

Tappa finale del progetto sarà Matera, Capitale della Cultura nel 2019, sede del Comitato #Donne2019, di cui l’Ambasciatrice Maria Brunella Stancato è unica componente e rappresentante calabrese.