Tassi usurai e Commissione di massimo scoperto.

''La sentenza della Corte di Cassazione di considerare all'interno della rilevazione del tasso usurario anche la commissione di massimo scoperto, conferma quanto da anni sostieniamo e quanto reso norma dalla Banca d'Italia dal gennaio scorso. La sentenza prevede espressamente che nella rilevazione dei tassi di usura devono essere inseriti 'tutti gli oneri che un utente sopporti'''. Questo il commento di Adiconsum alla sentenza della Corte di Cassazione, che ha inserito la commissione di massimo scoperto nel calcolo dei tassi sui prestiti, che non devono superare la soglia prevista dalla legge. Da qui il consiglio dell'associazione, che invita i consumatori a controllare i propri estratti conto a partire dal primo agosto 2009 per verificare l'applicazione o meno da parte delle banche di indebite commissioni di massimo scoperto.