Trenta anni di difesa dei diritti dei cittadini

di Greta Durante

Il IX Congresso Nazionale di MDC-Movimento Difesa del Cittadino si è concluso dopo due giorni di intenso dibattito, quello di oggi è un congresso straordinario visto che Antonio Longo presidente del Movimento da diversi anni ha manifestato l’interesse a lasciare. Longo in questo momento è impegnato a Bruxelles nell’ambito del CEIE. Illustri ospiti hanno raccontato i trenta anni di storia del movimento che tra i padri fondatori vede Giorgio Ruffolo che in tema di consumerismo è stato un antesignano.
Una carrellata fatta di tante battaglie a partire dall’introduzione dell’autocertificazione poi sancita con la cosiddetta legge Bassanini, per arrivare alle ultime vittorie sul sovraindebitamento.
al termine della due giorni, il voto che ha visto eleggere Francesco Luongo in qualità di Presidente di MDC-Movimento Difesa del Cittadino, che succede dopo 18 anni di Presidenza ad Antonio Longo.

“I nostri padri fondatori stabilirono che MDC doveva promuovere la difesa della libertà e dei diritti dei cittadini e noi dobbiamo continuare a farlo. La mia presidenza sarà una presidenza finalizzata alla realizzazione delle cose che concorderemo. Suddividerò il programma che vi propongo in 4 mission organizzative. La prima sarà legata all’organizzazione interna e ai valori da condividere come la democraticità, la rappresentatività, lo spirito di collaborazione, la comunanza, il tutto nel rispetto assoluto dell’interlocutore. La seconda sarà la coesione tra la struttura nazionale e le istanze che vengono dal territorio, con il supporto alle sedi territoriali sulla diffusione delle informazioni e sulla formazione. La terza è quella di continuare a lottare per la qualità dei servizi pubblici e locali perchè è lì che si nasconde la vera truffa ai danni dei cittadini. E infine la quarta sarà quella di favorire la collaborazione con Legambiente che con le sue campagne si sta spostando sempre di più sul piano del consumerismo”. Queste le prime parole del neopresidente.
Mdc presente in tutta Italia con oltre 100 sportelli di rappresentanza, è membro del Consiglio Nazionale Consumatori ed Utenti.