Viva le forze dell’ordine e la libertà di opinione

Abbasso le parate antimafia, viva le forze dell’ordine e la libertà di espressioneAvevamo ragione a dire: niente dichiarazioni dei professionisti dell’antimafia, non disturbate chi opera in prima linea! Prima o poi i risultati verranno. Così è stato. Ci sono state tre brillanti operazioni: – l’arresto dei killer dell’omicidio Fortugno; – l’arresto del super latitante D’Agostino e i suoi complici;- l’operazione della Guardia di Finanza che ha sgominato una pericolosa e organizzata banda, dedita al traffico di stupefacenti.Sono gli uomini delle forze dell’ordine e della Magistratura inquirente i veri rappresentanti dello Stato, che con il loro impegno e qualche volta mettendo a repentaglio la vita, danno sicurezza e coraggio ai cittadini onesti.Basta chiacchiere di qualche candidato in cerca di pubblicità o scontate manifestazioni che non danno alcun effetto pratico. La gente si aspetta i risultati e questi sono venuti. Grazie Polizia, grazie Carabinieri, grazie Guardia di Finanza e grazie Magistratura, la nostra fiducia in voi e quella di tutti i calabresi onesti è immensa e assoluta! Proseguite la vostra attività discreta! La Calabria con la C maiuscola è al vostro fianco.Di fronte a queste bellissime notizie ce n’è una che fa molto, molto male. La Magistratura costretta a mobilitarsi contro un presunto, modesto reato di opinione via internet. Non sprechiamo risorse pubbliche per indagini inutili, specie se sono ispirate dai “potenti di turno”.Solidarietà a CalabriaLibre e al suo Presidente!Aurelio Misitiwww.aureliomisiti.it