Voglia di movimento

Molta soddisfazione ho provato oggi, nel leggere il documento preparato da Lilia Infelise, che affermava una esigenza, quella di essere movimento, per far partecipare la società civile alla politica. Politica che è alimentata dalla base, e che governa con la gente per la gente. Movimento che avversa la politica calata dall´;alto, che si autogoverna ed autotutela, e che ha abbandonato anche la strada della coeerenza ideale per inseguire sempre più le poltrone ed il potere ad ogni costo.La facilità con la quale ormai si cambia casacca, contribuisce al distacco sempre maggiore tra la gente, ed il politico. I tempi sono maturi ormai per una presa di posizione chiara, contraria ai trasformismi, e per la riaffermazione della legalità e la giustizia.